ASPARGINE ed infertilità

February 13, 2017

 

 

EFFICACIA DELLA COMBINAZIONE DI ARGININA‑CHETOGLUTARATO‑ASPARTATO E ACIDO ASPARTICO SUI PARAMETRI SEMINALI DI MASCHI INFERTILI OLIGO‑ASTENOTERATOZOOSPERMICI

 

Prof.  Rocco Rago – Andrologo e Fisiopatologo della Riproduzione -  Direttore Centro di Andrologia e Sterilità di Coppia dell’Ospedale S.M. Goretti di Latina

 


Introduzione - L'Arginina è una sostanza che gioca un ruolo importante nei processi metabolici dello spermatozoo e nel mantenimento della motilità. In particolare, esplica un ruolo protettivo nei processi di perossidazione lipidica di membrana e facilita il processo di capacitazione e di reazione acrosomiale dello spermatozoo.   L' Arginina svolge la propria funzione in quanto substrato per la formazione di Ossido Nitrico (NO) attraverso la Ossido Nitrico Sintetasi (NOS) presente nello spermatozoo umano.  Abbiamo voluto verificare l'efficacia di questa sostanza in soggetti maschi di coppie infertili affetti da oligoastenoterazoospermia* (OAT) idiopatica mediante l'utilizzo di una combinazione di Arginina‑chetoglutarato‑aspartato + acido aspartico.

Materiali e metodi -  Abbiamo studiato e selezionato, al fine di escludere ogni specifica noxa patogena, 60 pazienti maschi di coppie infertili da almeno due anni che presentavano OAT.  

A 30 di questi pazienti è stata somministrato, secondo uno studio prospettico, randomizzato, in aperto vs placebo, Arginina-Arginina chetoglutarato-Arginina aspartato-Acido aspartico 1 cp tre volte al giorno per 3 mesi. Al secondo gruppo di 30 pazienti è stato somministrato placebo. L'esame del liquido seminale è stato effettuato 2 mesi prima del trattamento (T‑2), all'inizio (T0) e al termine della terapia (T3). L'età media dei soggetti era di 37 anni.

Risultati-  I pazienti trattati con Arginina-Arginina chetoglutarato-Arginina aspartato-Acido aspartico, alla valutazione seminale effettuata a T0, presentavano: concentrazione nemaspermica di 9,2 ± 5.8 M/ml; motilità rettilinea (a+b) 13,4 ± 5,4 %; forme atipiche 85,3 ± 5,7 %. Nel secondo gruppo, a cui è stato somministrato placebo, i valori medi al T0 erano: concentrazione nemaspermica 9,6 ± 5.6 M/ml; motilità rettilinea (a+b) 12,9± 5,1 %;  forme atipiche 85,8 ± 5,8 %. La valutazione a T3 nei pazienti trattati ha rilevato un miglioramento significativo dei parametri seminali concentrazione e motilità in tutti i pazienti trattati (P<0.005): concentrazione media nemaspermica 6,8± 5.8 M/ml; motilità rettilinea (a+b) 30,8± 4.9; forme atipiche 82,7 ± % 5,9.  Inoltre, 4 delle 30 coppie trattate hanno riferito una gravidanza al termine della terapia o nei 3 mesi successivi.  Nel secondo gruppo, a cui è stato somministrato placebo, non si sono registrate modificazioni significative.
Conclusioni : Dall'analisi dei dati emerge chiaro il  miglioramento dei parametri seminali nei soggetti trattati con Arginina-Arginina chetoglutarato-Arginina aspartato-Acido aspartico rispetto al gruppo di controllo. Tale miglioramento, sia pure non significativo in tutti i pazienti, si mantiene nel corso dei tre mesi successivi al termine della terapia.  L'azione svolta dal NO sui processi di capacitazione e reazione acrosomiale ha determinato una maggiore capacità fecondante dello spermatozoo ed è quindi presumibilmente responsabile delle gravidanze ottenute nei soggetti trattati. Possiamo quindi affermare, sulla base dei nostri risultati, che la combinazione Arginina-Arginina chetoglutarato-Arginina aspartato-Acido aspartico risulta efficace nel trattamento dell’infertilità maschile.

 

Si sono riscontrate anche: buona compliance dei pazienti, nessun effetto collaterale, nessun aumento di produzione di succhi gastrici.

Si è riscontrato che mediante la somministrazione della combinazione di Arginina alfa-ketoglutarato, L-Arginina aspartato ed Acido Aspartico aumentano efficacemente la biodisponibilità e l’assorbimento di arginina.

L’acido aspartico rappresenta un elemento nutrizionale utile per formare una delle due componenti di crescita degli spermatozoi cioè la matrice organica e aiuta la funzione cellulare nella formazione dell'RNA/DNA.

Risultato ottenuto: i pazienti sottosposti a terapia - coppie che erano candidate a tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita -  hanno ottenuto gravidanze spontanee.

 

 

*Per Oligoastenoteratozoospermia si intende una alterazione del liquido seminale caratterizzata da ridotto numero di spermatozoi (< 20.000.000/ml), ridotta motilità rettilinea (< 20%), ridotte forme tipiche (<30%)

 

 

 

 ASPARGINE

 

E'l nostro integratore alimentare a base di
Arginina,Arginina alfa-chetoglutarato, Arginina aspartato, Acido aspartico.


Disponibile nello store online

 

 

 

 

 

Modalità d’uso: 2-3 capsule al giorno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Please reload

Featured Posts

I'm busy working on my blog posts. Watch this space!

Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive